Informativa Breve sui Cookies


Questo sito fa uso di cookie. Continuando la navigazione sul sito velabellano.it si acconsente all’utilizzo di cookie in conformità con la presente Cookie Policy. 
Se non si acconsente all’utilizzo dei cookie presenti in questo sito, occorre impostare il proprio browser in modo appropriato oppure non usare il sito velabellano.it.
I cookie utilizzati nel ns. sito tengono solo traccia delle visite, nessun dato personale viene memorizzato.

Novità 4 aprile

ULTIMISSIME
laser 4apr vxs

Finita ieri l'EuropaCup di Lugano corsa 1-2-3 aprile. 5 prove per i 4.7 corse con venti leggeri da sud in un campo pieno di buchi d'aria e pressioni altalenanti, molto tecnico.

Riccardo Colombo stacca un ottimo 6 posto frutto dell'impegno che ci ha messo negli ultimi mesi di allenamento. Angela Tritto chiude 19^ e Bea Ini 29^ (3 femmina U16), anche loro in risalita danno segnali molto positivi di inizio stagione anche se il lavoro da fare è ancora molto. 6 prove invece per Rad. e Std.
Nei Radial sempre in risalto Marta Zattoni, dopo l'argento al CICO, qui a Lugano chiude 2^ Femminile overall e 2^ U19 in gold fleet con molti rimpianti e due UFD senza i quali avrebbe occupato il podio overall. Per Marta Garrone 5^ femminile sempre in gold fleet ma con prove più altalenanti, bisogna ancora trovare l'equilibrio ma siamo sulla buona strada. Negli standard anche Francesco Piro replica, dopo l'argento al CICO, con un 2° posto overall e 1° U21. Dado Castelli
Sebastiano Galeppi

 

Angelo Bonaiti era invece impegnato nelle acque spagnole di Palma de Mallorca al primo appuntamento della vela olimpica internazionale, si è fatto largo tra i 134 big della classe Standard conquistando in selezione la silver fleet (purtroppo è incappato in una squalifica senza la quale lo avremmo visto molto piu in alto in classifica).
Due giorni di selezione con venti sui 14/16 knt lo hanno visto regatare nelle prime file. Gli altri 4 di finali, corse in silver, con aria di minor intensità, condizioni in cui per ora Angelo non riesce a dare tutto quello che vorrebbe, conclude però con un grandissimo 1° posto nell'ultima prova che ci fa tornare a casa pieni di voglia di regatare. Chiude così in 81^ posizione, 30 barche avanti all'anno scorso che in questa regata non sono affatto poche e porta via un grande bagaglio di esperienza.

 

Venerdi si parte per l'EuropaCup di Hyeres, importante giro di boa per le selezioni ai campionati mondiali di tutte e tre le classi.

 

Matteo

lug2 1lug3 1lug1 1

Granpavese

Chi c'è on line

Abbiamo 18 visitatori e nessun utente online